Il sovescio e la biodiversità
Per Tenute Caldella, la parola “Bio” non è moda, ma una vera e propria filosofia. La manutenzione e la conservazione di prati stabili (il sovescio) costituisce la connessione tra l’azienda e il paesaggio che ci circonda. Attenti alla biodiversità, adottiamo pratiche agronomiche per una virtuosa gestione della fertilità del suolo: fisica, chimica e soprattutto biologica. Inoltre la gestione della flora infestante, oltre al controllo degli insetti e delle crittogame, deve avvenire con un approccio ben diverso dal comune: ossia intenderli come una possibilità e non come un piaga da debellare, perché la presenza di patogeni e di specie erbacee (mantenuti sotto la soglia di danno) consentono il mantenimento dei cicli biologici naturali. L’adozione di rotazioni e sovescio sono indispensabili per ottenere e mantenere una buona fertilità del suolo che, si ricorda, è fondamentale soprattutto nell’ambito dell’agricoltura biologica che non utilizza concimi chimici di sintesi.